Tag

,

Non m’illudo che qualcuno si sia accorto del lunghissimo stop del blog, ma vi dico lo stesso cos’è successo, perché è successo proprio grazie a questo blog: a luglio mi hanno assunta a Myself, un nuovo mensile della Condé Nast (quelli di Vogue, Vanity Fair ecc.), come giornalista di bellezza.
Se non bloggassi, nessuno si sarebbe accorto che, oltre che una cronistaccia da marciapiede e una fanatica di tv, fumetti e letteratura sgradita ai prof di italiano (gialli, noir, fantascienza, fantasy…) sono pure un’appassionata di profumi.
L’ennesima prova del fatto che seguire le proprie passioni porta a trovarsi nel posto giusto al momento giusto, al di là di ogni calcolo e progetto puramente razionale.
Mettere in piedi un giornale che ancora non esiste non è un lavoro da poco, benché entusiasmante, per cui, malgrado abbia l’occasione di provare in anteprima quasi tutte le nuove fragranze in uscita, di fatto poi non riesco mai a trovare il tempo di scriverne. Stamattina, però sono in treno, diretta Pitti Immagine Fragranze che “devo” visitare per lavoro (è dura, ma qualcuno deve farlo :))), per cui ho il tempo di tornare a bloggare. Vi prometto una copertura dettagliata dell’evento, in diretta se riesco a collegarmi, se no in differita, nel senso che posto tutto domenica sera.

Annunci