Tag

Lo so, da morti sono tutti belli e bravi. Ma Mona Di Orio lo era davvero. Ho saputo ora, da Facebook, che è morta. Non so come: l’ho vista l’ultima volta in settembre a Firenze, per Pitti Fragranze, giovane, bella, elegante e dolce come sempre. Ci eravamo viste una sola volta, prima, per questa intervista. Eppure mi ha abbracciata con affetto, come un’amica.

Spero che ci restino i suoi profumi straordinari, che qualcuno prenda in mano la sua azienda e continui a produrli, così come lei li ha creati, senza modificarli neppure di una goccia. Ma avrò sempre il rimpianto di quelli che avrebbe potuto creare.

Sto piangendo, ma sono felice che abbai vissuto e di aver avuto la fortuna di conoscerla.

Ciao Mona, so che dal Paradiso stai leggendo questo post e tutti quelli, che in questo momento, tanti altri stanno scrivendo in tuo ricordo. Sono sicura che lassù continuerai a creare fragranze straordinarie e che, un giorno, se me lo sarò meritato, le potrò sentire.

 

Annunci