Tag

, , , , ,

Gli abiti Marina Rinaldi  sono così belli che i numerosi giornalisti free lunch presenti al lancio della nuova Cologne Intense di Jo Malone, Tuberose Angelica (**) nel flagship store del marchio per taglie forti di Milano hanno assaltato il buffet, curato dal ristorante Tivoli di Cortina, per raggiungere un girovita adeguato il prima possibile.
DSC_0066Dal punto di vista olfattivo, Tuberose Angelica è una tuberosa di “modesta bellezza”, come Lucia dei Promessi Sposi, che non si capisce come sia potuto succedere tutto quel casino per una tipa così. E’ lattea e dolce, con un fondo leggermente ambrato e coccoloso, mentre l’angelica quasi non si sente. Come tutti i profumi Jo Malone, da quando la creatrice ha venduto il marchio e ha lasciato tutto nelle mani del marketing di Estée Lauder, è grazioso senza essere veramente bello. Si può sovrapporre alle  altre fragranze della casa, per creare un profumo che sarebbe “personale”, se le combinazioni non fossero di fatto suggerite dai venditori e quindi, standard. In pratica, ti compri un profumo in due bottiglie, invece di una.

Il pregio di queste fragranze è il benessere che trasmettono e, per questo, vengono presentate con un meraviglioso massaggio alle mani, che permette di sperimentare i vari abbinamenti e le diverse texture di bagno schiuma, crema corpo e oli per il corpo.  Io ho provato Velvet Rose and Oud (**) dry body oil, combinato con Tuberose Angelica su un braccio e con Peony e Blush Suede (**) sull’altro. La combinazione tuberosa/rosa damascena/oud funziona bene, mentre la peonia scompare nell’incontro con essenze più forti.

Il massaggio lo consiglio a tutti, a Milano si può fare sia nel flagship store di via Santa Maria alla Porta, 13 (angolo corso Magenta) o alla Rinascente. L’olio secco è un po’ più untuoso ma anche più idratante rispetto a prodotti paragonabili ma meno costosi, come Roger & Gallet Bois d’Orange Huile Sublime, le creme corpo e i bagni schiuma, già abbondantemente provati in passato, eccellenti. Nella linea non ci sono fragranze da reato, ma un’annusata di Lime, Basil and Mandarin (**) può dare una bella svolta a una giornata storta.

Annunci